Coppa Venezia: SACCAFISOLA-VENEZIA 1-0

SACCAFISOLA-VENEZIA 1-0

Reti: 20' D'Este S.

Spettatori 100 circa SACCAFISOLA: La Sorella, Fabris, Saivezzo, Valentini, Argagnotto, Belgrado, Trevisan, Bungaro, D'este, Sambo, Chiarot (Crosera O., Crosera I., Trevisan, Rosa, Zen).

VENEZIA: Oselladore, Costagliola, De Poli, Andreolli, Mazzoleni, Perrotta, Solesin, Costantini, Dissera, Carraro, Bertolini (Puppin, Semenzato, Cesarotto, Settimo).

VENEZIA - Ottimo esordio stagionale in Coppa per i lagunari davanti ad un pubblico numeroso e rumoroso. La squadra di Mr.Giani ha affrontato una delle più accreditate pretendenti alla promozione finale a viso aperto e senza timore.

Pur atleticamente in ritardo rispetto ai quotatissimi avversari, il Venezia ha messo in mostra grinta e carattere, quella "garra" che, soprattutto nel secondo tempo, ha scaldato gli animi dei tifosi sugli spalti.

L'inizio è tutta di marca biancorossa, con il Venezia arroccato sulla sua linea difensiva. Inevitabile quindi il lvantaggio del Saccafisola con una bella girata di D'Este che sorprende l'incolpevole Oselladore, anche se l'azione era viziata in partenza da un evidente fallo ai danni di Perrotta.

Subito il gol il Venezia si scrolla la tensione di dosso e comincia a macinare gioco senza però trovare la via del goal.

Nella ripresa i lagunari, pur in ritardo di preparazione rispetto agli avversari, mette in campo tutto ciò che ha fino a sfiorare il pari con una girata di testa del neo entrato Semenzato, con la palla che viene intercettata da un difensore sulla linea di porta. L'espulsione per doppia (dubbia) ammunizione comminata al veneziano Carraro smorza lo slancio agonistico dei lagunari che devono arrendersi, pur non sfigurando al Saccafisola.

Buoni segnali comunque in vista dell'inizio del campionato previsto per domenica prossima contro il Vigonovo Tombelle.