Il Venezia a sostegno di Dario Solesin


Dario Solesin chiama e la Società risponde. “Se il 2 giugno, al Penzo, qualcuno mi chiedesse di giocare anche solo 10 minuti con la maglia azzurra ed il mio nome sulle spalle, credo sarebbe fantastico”. Con queste parole - apparse ieri sul Gazzettino in un articolo a cura di Raffaele Rosa - il nostro Dario ha espresso pubblicamente il desiderio di poter dare il proprio simbolico contributo alla buona riuscita dell’incontro amichevole che si svolgerà il 2 giugno prossimo allo stadio Penzo tra le nazionali under 21 di Italia e Francia.


L’incontro è stato organizzato dalle federazioni italiana e transalpina per commemorare Valeria Solesin (sorella di Dario) scomparsa il 13 novembre 2015 nel terribile attentato che ha colpito non solo Parigi ma il mondo intero.


Dario, che ha ringraziato tutti per l’affetto e il sostegno ricevuto negli ultimi e difficili mesi e che nell’ultimo turno di campionato contro il Borbiago è finalmente tornato in campo tra gli undici titolari, ha confessato candidamente che se “la nazionale di Gigi Di Biagio potesse accontentarmi e farmi giocare anche pochi minuti nello stadio Penzo sarebbe un sogno, un regalo di cui sorriderebbe sicuramente anche Valeria”.


In questi mesi la Società è sempre stata vicina a Dario facendogli sempre sentire il proprio discreto e rispettoso sostegno morale. E’ per questa ragione che il nostro presidente, Gianalberto Scarpa Basteri, si farà portavoce dell’appello lanciato da Dario e già nei prossimi giorni prenderà contatti formali con la FIGC per far si che il sogno di Dario possa diventare realtà.


CALCIO VENEZIA 1907 ASD - C.F./P.IVA 04313300271

Via Gaspare Gozzi, 37 - 30172 Venezia

Matricola FIGC 943473

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
  • Instagram - Black Circle