Superato di misura il Legnaro

VENEZIA - LEGNARO 1-0

RETI: 48' Toniolo

SPETTATORI: 90 circa

Grazie al gol di Toniolo il Venezia supera un ostico Legnaro e raccoglie tre punti fondamentali che non cambiano l’attuale classifica, ma pemettono di mantenere accese le speranze in chiave play off. Con la vittoria di ieri infatti il Venezia riesce a mantenersi aggrappato al trenino delle formazioni in lizza per la seconda piazza utile alla promozione (la Camponogarese sembra ormai far campionato a sé) e riassapora il successo dopo ben tre turni.

Nella prima frazione la squadra di Omacini comanda il gioco arrivando spesso in area avversaria senza però concretizzare le numerose situazioni offensive create. Il Legnaro controlla le sfuriate veneziane e riparte con determinazione in contropiede rendendosi pericoloso in un paio di circostanze su cui Zara si fa trovare più che pronto.

Nel secondo tempo Omacini rivoluziona l’assetto della squadra. Fuori Foccardi, Irrgang e Mazzoleni, dentro Meneguzzi, Piliego e Toniolo ed è proprio quest’ultimo a portare in vantaggio il Venezia al 48’. Azione corale veneziana, assist di Piliego e gol di Toniolo. La partita si conclude praticamente qui, col Venezia alla ricerca del gol sicurezza ed il Legnaro che tenta di ripartire in contropiede ma senza troppa convinzione e coraggio.

L’incontro si conclude con la vittoria del Venezia per una rete a zero e con la squadra che può finalmente riassaporare il gusto del successo.