Superata la Juventina il Venezia vede i play off

VENEZIA – JUVENTINA M. 2-0

RETI: 20’ Piliego, 87’ Penzo

SPETTATORI: 150 circa


VENEZIA: Zara, Andreolli, Forin, Toniolo, Piliego, Barbini, Costagliola, Casagrande, Foccardi, Anastasi, Penzo. (Familiari, Mazzoleni, Capitanio, Garbisa, Signoretto, La Ragione, Irrgang) All. Omacini

JUVENTINA: Salvadori, Pasian, Salvagno, Bortoluz, Zamattio, Bracco, Caushaj, Folin, Pavan, Boscolo, Bircaj. (Vidal, Pistellato, Rossi, Vio, Tosi, Lefons, Rossi) All. Vianello



VENEZIA – Archiviata temporaneamente la Coppa, il Venezia si rituffa nel campionato e regola la temibile Juventina Marghera con un gol per tempo. L’incontro, disputatosi su un terreno ghiacciato e allo stesso tempo fangoso a causa delle temperature glaciali che hanno interessato l’Italia intera, si è risolto in favore del Venezia grazie a due giocate dall’elevato tasso tecnico che hanno concretizzato il gran lavoro svolto dall’intera squadra; il resto poi lo ha fatto Zara - forse la sua miglior prova stagionale - con due interventi miracolosi.

Il vantaggio veneziano giunge al 20’ con Piliego che trasforma, da posizione defilata, un calcio di punizione che si infila sotto l’incrocio dei pali. I padroni di casa potrebbero raddoppiare in due occasioni, prima con Foccardi che calcia debolmente tra le braccia del portiere, poi con Anastasi che giratosi bene in area trova però Salvadori pronto.

Nella ripresa gli ospiti provano a rientrare in partita, ma in questo caso è Zara che neutralizza due chiare occasioni da rete. A chiudere l’incontro ci pensa all’87’ il solito Penzo (autore dell’undicesima rete stagionale) di testa su cross di Casagrande.

La giornata si conclude con i giocatori a raccogliere i meritati applausi del numeroso pubblico presente. Con i tre punti conquistati il Venezia raggiunge l’Altobello Aleardi Barche (battuto per 3-2 dal Pellestrina) in piena zona play off.


CALCIO VENEZIA 1907 ASD - C.F./P.IVA 04313300271

Via Gaspare Gozzi, 37 - 30172 Venezia

Matricola FIGC 943473

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
  • Instagram - Black Circle