COPPA VENEZIA: La finale sfuma solo ai calci di rigore

VENEZIA Vs SANTANGIOLESE 2-0 (2-4 andata) 7-8 dopo i calci di rigore

RETI: 85' Piliego (V), Zara 95' (v)

SPETTATORI: 200 circa

MESTRE. Impresa sfiorata per il Venezia che manca l'accesso alla finale solo ai calci di rigore. Sul neutro di Altobello - causa indisponibilità del campo dei Bacini - il Venezia è chiamato ad un'impresa quasi impossibile, recuperare il 4-2 subito all'andata, senza che i gol in trasferta valgano doppio, contro la Santangiolese terza in classifica in campionato.

La formazione di Omacini schierata per l'occasione con tre punte di ruolo, Meneguzzi, Anastasi e Foccardi, parte subito all'arrembaggio sostenuta da un numeroso e caloroso pubblico, sfiorando in due occasioni il gol del vantaggio con Meneguzzi e La Ragione. La Santangiolese sembra incapace di reagire e il Venezia continua a spingere senza però rendersi ancora pericoloso. Allo scadere della prima frazione i padroni di casa restano in 10 per l'espulsione comminata a Foccardi, reo d'aver offeso un avversario proprio sotto gli occhi del direttore di gara.

Spinta dalla superiorità numerica, il secondo tempo vede una Santangiolese più intraprendente che sfiora il gol a metà tempo con un destro a giro di Marchiori, ma nell'occasione Zara compie un vero miracolo levando la palla dall'incrocio dei pali. A metà ripresa il Venezia resta in nove (espulso Casagrande per doppia ammonizione), ma non si perde d'animo e mette in campo tutte le energie rimaste. All'85 Piliego sigla il meritato vantaggio con una punizione magistrale che supera l'incolpevole Lovato.

Gli ultimi 10 minuti si trasformano in un assedio, con il Venezia alla disperata ricerca della rete del 2-0. Gli sforzi veneziani vengono premiati al '95 grazie a Zara; punizione dalla tre quarti campo, tutti "in the box", portiere compreso, ed è proprio Zara a deviare in rete la punizione calciata ancora da Piliego. Nell'apoteosi del pubblico locale l'arbitro fischia la fine della gara. 4-4 il risultato complessivo, si va ai calci di rigore per decidere la seconda finalista di coppa che farà compagnia al San Michele.

Alla roulette dei rigori ha la meglio la Santangiolese. Due gli errori per il Venezia di Andreolli C. e Carraro, nessuno per gli ospiti.

La Santangiolese guadagna la finale, ma il Venezia esce a testa alta conscio d'aver comunque compiuto un'impresa in cui pochi credevano prima della partita.



CALCIO VENEZIA 1907 ASD - C.F./P.IVA 04313300271

Via Gaspare Gozzi, 37 - 30172 Venezia

Matricola FIGC 943473

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
  • Instagram - Black Circle